Campagna
    abbonamenti
    QuartinoNPG2024


    Letti 
    & apprezzati


    Il numero di NPG
    maggio-giugno 2024
    600 cop 2024 2


    Il numero di NPG
    marzo-aprile 2024
    600 cop 2024 2


    Newsletter
    maggio-giugno 2024
    NL 3 2024


    Newsletter
    marzo-aprile 2024
    NL 2 2024


    P. Pino Puglisi
    e NPG
    PPP e NPG


    Pensieri, parole
    ed emozioni


    Post it

    • On line il numero di MAGGIO-GIUGNO di NPG sui "buchi neri dell'educazione" e quello di MARZO-APRILE sulla narrazione biblica.  E qui le corrispondenti NEWSLETTER: maggio-giugnomarzo-aprile.
    • Attivate nel sito (colonna di destra "Terza paginA") varie nuove rubriche per il 2024.
    • Linkati tutti i DOSSIER del 2020 col corrispettivo PDF.
    • Messa on line l'ANNATA 2020: 118 articoli usufruibili per la lettura, lo studio, la pratica, la diffusione (citando gentilmente la fonte).
    • Due nuove rubriche on line: RECENSIONI E SEGNALAZIONI. I libri recenti più interessanti e utili per l'operatore pastorale, e PENSIERI, PAROLE

    Le ANNATE di NPG 
    1967-2024 


    I DOSSIER di NPG 
    (dall'ultimo ai primi) 


    Le RUBRICHE NPG 
    (in ordine alfabetico
    e cronologico)
     


    Gli AUTORI di NPG
    ieri e oggi


    Gli EDITORIALI NPG 
    1967-2024 


    VOCI TEMATICHE 
    di NPG
    (in ordine alfabetico) 


    I LIBRI di NPG 
    Giovani e ragazzi,
    educazione, pastorale

     


    I SEMPREVERDI
    I migliori DOSSIER NPG
    fino al 2000 


    Animazione,
    animatori, sussidi


    Un giorno di maggio 
    La canzone del sito
    Margherita Pirri 


    WEB TV


    NPG Facebook


    NPG Twitter



    Note di pastorale giovanile
    via Giacomo Costamagna 6
    00181 Roma

    Telefono
    06 4940442

    Email

    50 anni di europa riassunti in un logo


     

    GiovanEuropa /2

    Angel Miranda

    (NPG 2007-02-59)

    together
    Nel 2007 l’Europa celebra i 50 anni del Trattato di Roma. Il 6 luglio scorso si apriva il concorso per elaborare un «logo» commemorativo sul tema «Happy Birthday EU», conclusosi il 17 ottobre 2006 a Bruxelles.
    L’idea centrale del concorso girava attorno all’idea di «simbolizzare graficamente l’appartenenza di tutti i paesi all’Unione Europea».
    Alla fine, tra le più di 1700 proposte di giovani di tutta Europa, la proposta del 23enne polacco Szymon Skrzypczak si affermava come la migliore per visualizzare i 50 anni di integrazione, cooperazione e unione europea.
    Il creatore del logo intende la sua proposta come riflesso di una realtà: «Gli europei cercano la pace, la stabilità e la prosperità senza sacrificare la loro individualità e diversità».
    Together – insieme esprime in modo semplice e immediato l’intuizione iniziale di un’Europa non basata solo sulle decisioni politiche, sulla moneta o frontiere geografiche, ma sopratutto sulla cooperazione e solidarietà.
    L’uso di diversi caratteri e colori esprime la diversità nella storia europea e la cultura che ci mantiene «uniti», «insieme», come dice la parola stessa.
    Durante la premiazione il vincitore ha dichiarato: «Prima ero del tutto convinto di non essere stato capace di far capire ai giurati il senso della mia creazione, adesso invece mi sembra incredibile che il logo apparirà in ogni parte d’Europa».
    Il disegno del logo, rispetto al suo uso nei rispettivi paesi, ha due diverse modalità di realizzazione: una per la versione originale, l’altra adattabile alle diverse versioni liguistiche.
    In questo modo:
    – il tipo di carattere e di colore delle prime quattro lettere di ogni versione linguistica nazionale sono identici;
    – la composizione a partire dalla quinta lettera dipende dalla lunghezza della versione linguistica nazionale;
    – se la versione linguistica nazionale ha più o meno di otto caratteri, il logo rappresenta l’immagine globale.
    Altre informazioni possono essere trovati nella pagina web: www.logo.competition.eu/

    Per il dialogo in gruppo:
    – Cosa dice la parola «insieme» al presente e al futuro dei giovani in Europa? Quali elementi uniscono? Quali invece separano?
    – Quale eco può avere questa proposta in un’Europa dove si accentuano e sembrano in crescita gli individualismi nazionalisti?
    – Come far crescere una sensibilità europea basata sulla cooperazione e la solidarietà?
    Un Progetto «D» per l’Europa: democrazia, dialogo, discussione

    C’è una serie di dati che pongono interrogativi alla realtà europea:
    – benché il 54% dei cittadini delle UE continuino a sostenere l’appartenenza ad essa, solo il 47% delle persone interrogate hanno una immagine positiva di essa;
    – dall’autunno del 2004 alla primavera del 2005 l’indice di fiducia nella Unione Europea si è abbassato del 50%;
    – Il 53% dei cittadini europei non crede che la loro voce conti in Europa
    Tuttavia, quando si domanda loro quale ruolo vogliano svolgere come cittadini nell’Unione Europea nei prossimi cinque anni:
    – il 49% vorrebbe avere un ruolo maggiore
    – solo un 14% pensa che ci si dovrebbe impegnare di meno nei principalil ambiti politici.
    Di fronte a questa situzione, la Commissione ha proposta un Piano D di democrazia, dialogo e discussione per:
    – un dibattito più ampio tra le istituzioni democratiche dell’Unione Europea e i cittadini;
    – un rafforzamento della democrazia europea;
    – la crescita di uno spazio pubblico europeo, all’interno del quale i cittadini ottengano le informazioni e «i ferri del mestiere» necessari per partecipare attivamente al progetto europeo.

    Come far giungere la voce dei giovani? E quella degli educatori?
    Quella di coloro che credono possibile un’Europa più fedele alle sue radici cristiane?
    Ulteriori informazioni:
    alla pagina europa.eu/debateeurope/ dove è aperto una spazio di lavoro e di dibattito nelle diverse lingue della UE.


    T e r z a
    p a g i n A


    NOVITÀ 2024


    Saper essere
    Competenze trasversali


    L'umano
    nella letteratura


    I sogni dei giovani x
    una Chiesa sinodale


    Strumenti e metodi
    per formare ancora


    Per una
    "buona" politica


    Sport e
    vita cristiana
    rubrica sport


    PROSEGUE DAL 2023


    Assetati d'eterno 
    Nostalgia di Dio e arte


    Abitare la Parola
    Incontrare Gesù


    Dove incontrare
    oggi il Signore


    PG: apprendistato
    alla vita cristiana


    Passeggiate nel
    mondo contemporaneo

     


    NOVITÀ ON LINE


    Di felicità, d'amore,
    di morte e altro
    (Dio compreso)
    Chiara e don Massimo


    Vent'anni di vantaggio
    Universitari in ricerca
    rubrica studio


    Storie di volontari
    A cura del SxS


    Voci dal
    mondo interiore
    A cura dei giovani MGS

    MGS-interiore


    Quello in cui crediamo
    Giovani e ricerca

    Rivista "Testimonianze"


    Universitari in ricerca
    Riflessioni e testimonianze FUCI


    Un "canone" letterario
    per i giovani oggi


    Sguardi in sala
    Tra cinema e teatro

    A cura del CGS


    Recensioni  
    e SEGNALAZIONI

    invetrina2

    Etty Hillesum
    una spiritualità
    per i giovani
     Etty


    Semi e cammini 
    di spiritualità
    Il senso nei frammenti
    spighe


    Ritratti di adolescenti
    A cura del MGS


     

    Main Menu