Il dono della grazia /0


Luis A. Gallo

IL DONO DELLA GRAZIA
Vita che sconfigge la morte
Elledici 1995


INTRODUZIONE

Nel discorso cristiano ricorre spesso il termine «grazia»: vivere in grazia di Dio, avere bisogno del­la grazia di Dio per portare avanti un certo modo di vita, per superare le tentazioni, perdere o ricuperare la grazia ... sono alcune delle espressioni più frequenti in bocca ai cristiani, almeno di quelli più impegnati. Occorre tuttavia dire che il significato della parola «grazia» risulta di difficile comprensione per molti di essi. E, soprattutto, si constata senza molto sfor­zo che ciò che essa significa per loro ha in genere scar­sa o nessuna relazione con le esperienze concrete della vita quotidiana e con quello che capita nel mondo, dal momento che sembra riferirsi esclusivamente ad un mondo religioso accentuatamente - se non pu­ramente - interiore. La grazia è qualcosa che riguar­da l'intimità di ognuno, il segreto rapporto con Dio vissuto nelle profondità del cuore.
«Se vogliamo trovare la grazia, dobbiamo cercarla nel mondo», osserva giustamente un teologo (Amos N. Wilder). È quello che intendiamo fare in questo libro. Ci sta a cuore situare questa componente del­la nostra fede non al di fuori del mondo, né al di so­pra di esso e neppure accanto ad esso, ma nel cuore stesso del mondo. Vorremmo aiutare così soprattut­to i giovani a riscoprire il significato denso, gioioso e impegnativo del grande dono che il Dio della Vita ha voluto fare e continua a fare costantemente al mondo, per mezzo di Gesù Cristo e con la potenza del suo Spirito Vivificante, nella speranza che que­sta riscoperta li aiuti a viverlo con maggiore consa­pevolezza ed entusiasmo.


Indice

Introduzione

Capitolo primo
Il popolo d'Israele, destinatario di un grande dono di Dio

1. Un avvenimento di grazia a fondamento di una storia
Un nucleo storico
La schiavitù in Egitto
Mosè, un personaggio fondamentale
Una situazione meravigliosamente nuova

2. L'alleanza tra Dio e il popolo
Dio fa al popolo il dono della sua alleanza
L'alleanza è presente in tutta la Bibbia
Alleanza come grazia e peccato come disgrazia
La proiezione della grazia nel tempo: una promessa di futuro

3. Le implicanze dell'esodo e dell'alleanza
Un «popolo eletto»
La corrispondenza al dono

Capitolo secondo
La Pasqua di Cristo, il grande e definitivo dono di Dio all'umanità

1. Gesù di Nazaret, annuncio e presenza del grande dono di Dio agli uomini
Il regno di Dio
L'attesa febbrile del regno
Gesù proclama il regno
Il dono della sovranità di Dio nel mondo
Il dono come vita, o vita eterna

2. La Pasqua, il dono pieno e definitivo di Dio
La Pasqua di Gesù
Portata universale della Pasqua

3. Le implicanze del dono pasquale
La condizione di Morte
Il dono della Vita
Una condizione fondamentale: la fede in Cristo
Diventare ciò che si è, esigenza della grazia

Capitolo terzo
Un dono che raggiunge l'essere umano nella sua integralità

1. Una dilatazione necessaria
Motivi storici di un restringimento
L'influsso di sant'Agostino
Ancora polemiche circa la grazia
Una visione integrale dell'uomo

2. Il rapporto con Dio come grazia
Indicazioni bibliche fondamentali
Gesù Cristo, il Figlio in pienezza

3. Il rapporto con gli altri come grazia
La parola della Bibbia
Gesù Cristo, il Fratello universale

4. Il rapporto con il mondo come grazia .
Orientamenti biblici
Gesù Cristo, Signore del mondo

5. La «centralità» di un rapporto

Capitolo quarto
La grazia è anche corporale

1. Un'altra riduzione della grazia: lo spiritualismo

2. La grazia calata in una cultura
Le caratteristiche della cultura ellenistica
Gli influssi sul pensiero cristiano

3. Un modo diverso di comprendere le cose

4. Una grazia «cosmica»

Capitolo quinto
Le dimensioni sociali della grazia

1. La grazia è comunione interpersonale
Le amicizie di Gesù
Un testo illuminante

2. La grazia ha anche dimensioni strettamente sociali
Andare alla radice del male sociale
Una grazia e una dis-grazia planetaria

Capitolo sesto
La grazia è nella Chiesa e nel mondo

1. Una Chiesa nella logica della grazia
La Chiesa, luogo della figliolanza
La Chiesa, uno spazio di vera fraternità
La Chiesa, spazio del giusto rapporto con il mondo materiale

2. Nella Chiesa si festeggia il dono di Dio .......

3. Ma il dono di Dio non finisce nella Chiesa

4. Eppure, la Chiesa annuncia gioiosa il do­no di Dio

Capitolo settimo
La grazia è dono, ma anche compito

1. Un dono che non annulla bensì coinvol­ge la libertà umana
L'esodo, un avvenimento teandrico
La Pasqua: Dio e l'uomo Gesù all'opera in favore della Vita

2. Le difficoltà di un'armonizzazione
Le antiche polarizzazioni
Ulteriori sviluppi
Un complicato groviglio di discussioni
Un vizio d'impostazione

3. Una comprensione attuale dell'impegno

Capitolo ottavo
Lo Spirito Santo, dono fontale di Dio

1. Differenza di sensibilità tra Occidente e Oriente

2. Lo Spirito nella fede del popolo d'Israele

3. La manifestazione piena dello Spirito
Lo Spirito in Gesù di Nazaret
La Pasqua, effusione piena dello Spirito
Presenza attiva e dinamica dello Spirito in noi e nel mondo
Lo Spirito e la creazione

4. Il Vaticano II supera una visione ristretta dello Spirito

5. Lo Spirito, il grande Dono di Dio al mon­do

Capitolo nono
Maria, la donna della grazia per eccellenza

1. Maria di Nazaret, la donna «aggraziata»

2. Maria, «Madre della divina grazia»