Mario Comoglio

Abilitare l'animazione

Riflessioni teorico-pratiche sulle competenze dell'animatore

Elledici 1989

abilitare

 

(Qui il PDF)

Presentazione

Capitolo 1

ESSERE GRUPPO NON BASTA

Alcune esperienze e alcuni interrogativi
Un gruppo per educare
- Il «capitale» educativo del gruppo
- I conti di un gruppo educativamente produttivo
Può un animatore essere un «manager»?
Crisi e fallimento di un'«impresa» educativa
- Quando un gruppo fallisce
Leggi economiche
L'animatore, una managerialità plurivalente
Che fare?

Capitolo 2
IMPARIAMO A COMUNICARE

Problema e obiettivi per una competenza comunicativa dell'animatore
Comunicare informazioni
Essere a conoscenza di ciò su cui si sta parlando
- Training
- Modelli di risposte
Attenzione alle presupposizioni
- Training
- Modelli di risposte
Le inferenze
- Training
- Modelli di risposte
Il punto di vista
- Training
- Modelli di risposte
Il performativo
- Training
- Modelli di risposte
Conclusione

Capitolo 3
LA COMUNICAZIONE SOGGETTIVA

Capire lo stato soggettivo dell'altro
Interventi che aprono il dialogo
- Training
- Modelli di risposte
Rispondere rispettando la soggettività dell'altro
Una comunicazione empatica
- Training
- Modelli di risposte
Modi che facilitano il dialogo
- Training
- Modelli di risposte
Conclusione

Capitolo 4
LE QUALITÀ «UMANE» DELLA COMUNICAZIONE

Comunicare con rispetto
- Training
- Modelli di risposte
Rispondere con concretezza
- Training
- Modelli di risposte
Evitare le generalizzazioni di spazio e tempo
- Training
- Modelli di risposte
Rispondere in situazione di dissonanza
- Training
- Modelli di risposte
Rispondere con franchezza
- Training
- Modelli di risposte
Conclusione

Capitolo 5
COME FARE A SCEGLIERE LE ESPERIENZE NEL GRUPPO

La varietà delle esperienze educative di un gruppo
- Training
- Modelli di risposte
Un'esperienza secondo la vita del gruppo
- Training
Esperienze educative
- Quando un'esperienza è educativa?
- Esperienza educativa in senso stretto
- I parametri di un'esperienza «educativa»
- Training
- Modelli di risposte
Un'esperienza educativa per il gruppo
- Training
- Modelli di risposte
Conclusione

Capitolo 6
ESSERE ANIMATORI DI FANTASIA CREATIVA

L'animatore deve essere creativo
- Si può diventare creativi?
Tav. 1 - Obiettivi definiti in termini comportamentali per l'educazione creativa (da Treffinger e Huber, 1975)
Che cosa è la creatività
- Dalla persona creativa all'animatore creativo
- Componenti di una animazione creativa
Abilità creative
La fluidità ideativa
- Training
- Modelli di risposte
Creazione di associazioni remote
- Training
- Modelli di risposte
L'intuizione
- Training
- Modelli di risposte
Uno stile cognitivo adeguato
- Training
- Modelli di risposte
Atteggiamenti
Strategie specifiche
- Training
- Modelli di risposte
Conclusione

Capitolo 7
IMPARARE A PREGARE IN GRUPPO

Fattori da considerare nell'educazione alla preghiera
- Variabili contestuali precedenti: la storia e la vita del gruppo
- Variabili contestuali immediate: il tempo, l'ambiente, la situazione
Le componenti di una esperienza di preghiera
- Il raccogliersi
- L'inizio
- Training
Il centro dell'atto di preghiera
- La preghiera personale
- La preghiera collettiva: salmi e intercessioni
- Training
La lettura del testo sacro
Il commento e la riflessione
- Training
La preghiera conclusiva
- Training
Gli schemi di preghiera
- La preghiera evocativo-espressiva
- La preghiera tematica
- La preghiera biblica
- La preghiera liturgica
- Training
Conclusione

Capitolo 8
EDUCARSI A RIFLETTERE E EDUCARE A PENSARE

Pensare: come?

- Molti «modi» di pensare
L'osservare
- Training
- Modelli di risposte
Ragionare deduttivamente e induttivamente
- Training
- Modelli di risposte
Le argomentazioni informali
- Training
Conclusione
Tavola - Cosa fa un buon pensare (da R.S. Nickerson, 1987)

Capitolo 9
COME COSTRUIRE UN SUSSIDIO PER IL GRUPPO

Il contesto del sussidio: la presa di coscienza della vita del gruppo
- Ciò che un sussidio deve essere
- Ciò che un sussidio non deve essere
Stabilire e definire l'obiettivo
- Le varie forme di significatività
- Costruzione di un algoritmo
La conoscenza dei processi cognitivi
La lettura
Lo scrivere
- Training
La comprensione
- Training
Il riassunto
- Training
L'immagine
L'attenzione
- Training
La motivazione
- Training
L'analisi e la crisi
- Training
Codificazione, decodificazione, transcodificazione
- Training
L'applicazione
La verità
- Training
Lo stimolo-richiamo
- Training
La dissonanza cognitiva
- Training
Il gruppo
Uno schema riassuntivo