Pagine (letterarie)

sulla morte

a cura di Maria Rattà

Ofelia Millais
John Everett Millais, Ophelia, 1851-1852, Londra, Tate Gallery

La morte e la vita, la morte e l'amore, la morte e la felicità, la morte e Dio. Sono binomi ricorrenti nelle pagine letterarie che affrontano il tema del morire. Pagine in cui l'uomo si confronta con il senso della vita alla luce della morte o viceversa, e da cui trasudano concezioni religiose, filosofiche, ma soprattutto spirituali, da cui dipendono, in sintesi, tanto la capacità di vivere bene quanto quella di ben morire. Proponiamo ai lettori una serie di articoli sul tema, in occasione del mese di novembre, tradizionalmente considerato "il mese dei morti", per offrire spunti di riflessione su argomenti che toccano nel profondo ogni essere umano alle prese con il senso della propria esistenza.  

1. Senso del vivere. Senso del morire
(Maria Rattà) 

2. La morte nella narrativa italiana contemporanea
(Severino Cagnin) 

3. Oltre l'ombra della morte
(Severino Cagnin) 

4. Il tema della morte nelle opere di Shakespeare
(AA.VV.) 

5. Per chi suona la campana
(Gavino Manca) 

6. Da Kundera a DeLillo
(Iole Cianciosi) 

7. La narrazione della morte nella letteratura
«I Buddenbrook», «Ultimi giorni»,
«Ultimi giorni di Emmanuel Kant»

(Sandro Spinsanti) 

8. La donna e la morte nella poesia di Pavese
(Anna Maria Bonfiglio) 

9. Giovanni Pascoli in dialogo con la morte
(Domenico Del Nero) 

10. La bellezza nella morte
Un percorso intertestuale da Dante a Manzoni
(Graziella Bassi) 

11. Il dolore e la morte
Leopardi e le mummie di Ruysch
(Giuseppe Lauriello)