Stampa
PDF

Un pozzo per l’Africa


Virginia Di Cicco

(NPG 2001-01-2)


Natale è sempre Natale: pensiero originale mentre mi stiracchio pigramente sul divano del mio salotto. Intorno alla tavola, tra pandoro e torrone, la mia gente gioca alla tombola e mio marito, che non riesce a segnare un numero, ride di cuore, bello come me lo ricordo. I cuccioli della famiglia, furbi e circospetti, fanno larghi giri intorno all’albero di Natale dove sono nascosti i loro regali. I giri sono larghi ma lo scopo è evidente: curiosare con i loro nasini arricciati. Le nonne sferruzzano e parlottano, un occhio alla maglia e uno ai nipotini. E io sul divano, padrona di casa sazia e soddisfatta, che supervisiono tutto intorno e ringrazio il cielo perché è senz’altro questo il miglior regalo di Natale possibile. Anche il Presepe quest’anno è davvero ben riuscito. Il Presepe è l’orgoglio di mio suocero, che per l’occasione riesce persino a trasformare i suoi nipotini in ubbidienti gnomi artigiani. Intanto sento profumo di tè ed Anna arriva con una tazza fumante nella quale so già che avrà messo una goccia di latte, senza neppure che io lo abbia detto, ma Antonio lo prendeva così. Ed io pure. Sorrido ancora perché ritrovare Anna è stato come bere dopo tanta sete. Già sete.
In Uganda del Nord c’è la guerra, ma nessuno ha mai sentito i telegiornali parlarne. Gli esperti la chiamano il Kossovo d’Africa; per la maggior parte di noi è soltanto un nome esotico, abbandonato tempo fa in qualche libro. Dietro questo nome esotico c’è una terra dove scorrono fiumi di sangue. Dietro questo nome esotico c’è un popolo, stipato in venti campi profughi, che non ha nulla: concetto difficile da comprendere per il ricco occidente. A pensarci bene però, quel popolo qualcosa la possiede: fame e soprattutto sete, una sete che prosciuga gli umori e fa uscire gli occhi dalle orbite. Riuscite ad immaginare, in questo meraviglioso e trionfante inizio di nuovo millennio, c’è ancora qualcuno che muore di sete?
Noi andiamo ad investigare lo spazio pieni di entusiasmo, cerchiamo di capire come sarebbe possibile vivere su nuovi mondi e ci lasciamo sedurre dalle valli della Luna e dai crateri di Marte, ma nel nostro mondo, quello in cui ogni mattino gli uomini ritornano a vivere, permettiamo che ancora sopravviva l’inferno.
L’AMREF è la Fondazione per la medicina e la ricerca in Africa. A conoscerla è straordinario: l’organizzazione è quasi completamente africana. Da oltre quaranta anni, il popolo d’Africa aiuta i popoli d’Africa. Personale specializzato cerca di costruire nel campo sanitario, e non solo, un cammino di prevenzione ed educazione. In Africa un bimbo su sei muore prima di avere cinque anni, il dieci per cento della popolazione ha l’AIDS, 500.000 donne l’anno muoiono ancora di parto e, dulcis in fundo, il cinquanta per cento delle donne ha subito mutilazioni genitali.
La verità è che noi sappiamo tutto questo. Probabilmente non nei dettagli, ma lo sappiamo e sapendolo non si vive neppure tanto male, alla fine.
Io stavo bene a Natale, poi dalla televisione ho sentito qualcosa, così per caso, e tutto ha assunto una sorta di retrogusto amaragnolo. Mi sono alzata dal divano e ho pensato di sfruttarlo finché era vivo questo retrogusto così simile a un vergognoso senso di colpa.
C’è un progetto dell’AMREF dal nome simpatico e terribile: POZZI SENZA FONDI.
Per costruire un pozzo e dare da bere acqua pulita ai nostri fratelli africani bastano tre milioni. È sufficiente chiamare a raccolta parenti e amici, ognuno a mettere un poco del suo, e se la cifra raccolta è inferiore sarà utilissima ugualmente.
Per qualunque informazione l’AMREF ITALIA ha sede a Piazza Martiri di Belfiore 4, 00195 Roma, tel. 06 320.22.22, oppure www.amref.it.
Ci sono cento pozzi e due acquedotti da costruire, cinquanta sorgenti da tutelare e duecento addetti alla manutenzione delle risorse idriche da formare.
Cosa aspettate?

Sinodo sui giovani 
Un osservatorio
Commenti. riflessioni, proposte  

logo-SINODO-GIOVANI-colori-295x300

Newsletter
Speciale 2018
(Estate-Settembre-Ottobre)
NLspeciale2018

Di animazione,
animatori
e altre questioni
NPG e «animazione culturale»

animatori

Newsletter NPG



Ricevi HTML?

invetrina2

Laboratorio
dei talenti 2.0
Una rubrica FOI

rubrica oratorio ridotta

No balconear 
Rubrica ispirata al/dal Papa
 

lostintranslation 1

Sulle spalle... 
dei giganti

giganti

Temi di PU 
(pastorale universitaria)

temi di PU

rubriche

 Il Vangelo
del giorno
(Monastero di Bose)

Lezionario 1

Storia "artistica"
della salvezza 

agnolo bronzino discesa di cristo al limbo 1552 dettaglio2

I cammini 
Una proposta-esperienza
per i giovani
e materiali utili

vie

Bellezza, arte 
e PG
(e lettere dal mondo)

arteepg

Etty Hillesum 
una spiritualità
per i giovani

 Etty

Semi di
spiritualità
Il senso nei frammenti

spighe

 

Lo zibaldone. 
Di tutto un po'
Tra letteratura, arte e pastorale...

zibaldone

Società, giovani 
e ragazzi
Aspetti socio-psico-pedagogici  

ragazziegiovani

Sussidi e materiali 
x l'animatore in gruppo 
 

cassetta

LIVE

Il numero di NPG 
in corso
Estate 2018

cop estate2018

Il numero di NPG 
in corso
Settembre-Ottobre 2018

cop sett-ott2018

Post It

1. Abbiamo spedito agli abbonati, in un unico invio, il numero estivo e quello di settembre-ottobre di NPG. Il primo riporta i materiali di approfondimento per la proposta educativo-pastorale salesiana ("Io sono una missione - #perlavitadeglialtri") e il secondo è sul Sinodo "Nel cuore del Sinodo. Temi generativi, sfide provocatorie, inviti alla conversione")

2. Uno splendido omaggio ai nostri abbonati: il libretto dell'INSTRUMENTUM LABORIS del Sinodo, in allegato alla spedizione dei due NPG di cui sopra

3. On line tutta NPG fino all'annata 2013 (come promesso, fino a 5 anni fa), e pulizia-aggiornamento definitivo dei files delle annate precedenti

Progettare PG

progettare

novita

ipad-newspaper-G

NPG: appunti 
per una storia

2010 SDB - NPG Logo 02 XX

Le ANNATE di NPG 
1967-2018 
 

annateNPG

I DOSSIER di NPG 
(dall'ultimo ai primi) 
 

dossier

Le RUBRICHE NPG 
(in ordine alfabetico)
Alcune ancora da completare 
 

Rubriche

Gli AUTORI di NPG
ieri e oggi 

pennapennino

Gli EDITORIALI NPG 
1967-2018 
 

editorialeRIDOTTO

INDICI NPG
50 ANNI
 
Voci tematiche - Autori - Dossier

search

VOCI TEMATICHE 
di NPG
(in ordine alfabetico) 
 

dizionario

I LIBRI di NPG 
Giovani e ragazzi,
educazione, pastorale
 

libriNPG

I «QUADERNI» 
dell'animatore

quaderni

 

Alcuni PERCORSI 
educativo-pastorali in NPG
 

percorsi

I SEMPREVERDI 
I migliori DOSSIER di NPG 
 

vite N1

NOTE'S GRAFFITI 
Materiali di lavoro
con gruppi di ragazzi e adolescenti 
 

medium

webtvpic

SOCIAL AREA

 
socialareaok2 r1_c1_s1 socialareaok2 r1_c2_s1 socialareaok2 r1_c3_s1 socialareaok2 r1_c4_s1

Contattaci

Note di pastorale giovanile
via Marsala 42
00185 Roma

Telefono: 06 49 40 442

Fax: 06 44 63 614

Email

MAPPE del SITO 
navigare con una bussola

mappesito 1

PROGRAMMAZIONE
NPG 2018

programmazione 1

LECTIO DIVINA 
o percorsi biblici

lectiodivina 1 

DOTTRINA SOCIALE 
della Chiesa

dottrina 1

LE INTERVISTE: 
PG e...

interviste 1

ENTI CNOS

cospes tgs cnosfap cgs cnosscuola scsOK1 cnossport

SITI AMICI

Salesiani di Don Bosco Figlie di Maria Ausiliatrice editrice elledici università pontificia salesiana Servizio nazionale di pastorale giovanile Movimento Giovanile Salesiano salesitalia Mision Joven Dimensioni Mondo Erre DonBoscoland Scritti di Don Bosco ans bollettino
LogoMGSILE valdocco missioni vis asc exallievi vcdb mor ICC icp ILE ime ine isi