Formazione animatori

 

Difetti eliminabili

Carlo Molari

difettieliminibili

Per due giorni ho parlato dei difetti ineliminabili dalla nostra vita e dell'importanza di imparare ad amarli.
Ciò non significa che tutti i nostri difetti siano di questo tipo e che il nostro impegno consista solamente nell'inventare le strategie per neutralizzarli.
Certo, più il tempo passa più la situazione si consolida, ma esistono anche, soprattutto nella prima fase dell'esistenza, dei difetti e dei limiti che sono eliminabili completaniente, o quasi.
Ma anche nei confronti di questi difetti eliminabili occorre avere idee chiare.
Prima di tutto il cambiamento non avviene in un istante. Non è sufficiente giungere a riconoscere i propri difetti, e a proporsi di superarli perché tutto sia già compiuto. Non sono sufficienti neppure atti generosi, ripetuti per alcuni giorni. Occorre partire con la convinzione di un cammino lungo e paziente.
Occorre ricordare, infatti, che molti nostri difetti si sono strutturati in noi per le esperienze primordiali della nostra vita, per l'ambiente che abbiamo trovato nascendo, per l'influsso delle abitudini della società in cui siamo cresciuti, per le stratificazioni di atti ripetuti per anni interi e in una fase dell'esistenza molto recettiva.
In secondo luogo occorre ricordare che non siamo in grado da soli di operare questa trasformazione. La legge della vita resta sempre la medesima: solo gli altri ci possono offrire di uscire dalla nostra situazione con la loro vicinanza, il loro amore, la loro solidarietà. Per questo è necessario saper accogliere le offerte che gli altri ci fanno.
Riconoscere i propri difetti significa perciò essere disposti alle correzioni fraterne, accettare le osservazioni degli altri, sollecitarle anzi ed esserne grati.
Nella stessa strategia si pone la ricerca di ambienti stimolanti, di gruppi impegnati in un ideale umano elevato. Essi infatti possono costituire quel clima affettivo necessario a ogni processo vitale impegnativo.
I ragazzi e i giovani che cercano luoghi di vita associativa, rispondono implicitamente anche a questa esigenza fondamentale.
In ogni caso a tutti è oggi possibile verificare la validità di queste indicazioni. Provatevi a tener conto, serenamente, delle osservazioni che altri vi fanno, cercatevi ambienti con forti cariche ideali, abbiate riferimenti di vita ben solidi. Accoglierete progressivamente ciò che la vita vi offre senza parsimonia, e vi troverete energie insospettate nel modificare alcuni aspetti della vostra persona.