PG SALESIANA:

Rettori Maggiori 

b.don bosco

Tutta l'azione della Congregazione Salesiana è "per la pastorale giovanile" («Noi, Salesiani di don Bosco, formiamo una comunità di battezzati che, docili alla voce dello Spirito, intendono realizzare  in una specifica forma di vita religiosa il progetto apostolico del Fondatore: essere nella Chiesa segni e portatori  dell'amore di Dio ai giovani, specialmente ai più poveri.  Nel compere questa missione, troviamo la via della nostra santificazione»: Cost. 2). 
Presenteremo di seguito l'abbondante Magistero dei nostri Rettori Maggiori, soprattutto dei più recenti (da d. E. Viganò in poi), che hanno preso forma nelle Lettere circolari (presenti negli ACG) o in altre forme (commenti alle Strenne, messaggi, conferenze, interviste...).

Michele Rua21 BEATO MICHELE RUA (1888-1910)

Albera2 DON PAOLO ALBERA (1910-1921)

- Lettera circolare X: Gli oratori festivi - Le Missioni - Le vocazioni (1913)
- Lettera circolare XXXV: Don Bosco nostro modello... nell'educare e santificare la gioventù (1920)
- Lettera circolare XLII: Sulle vocazioni (1921)

Rinaldi2 DON FILIPPO RINALDI (1922-1931)

Ricaldone2 DON PIETRO RICALDONE (1932-1951)

 

Ziggiotti 3bis DON RENATO ZIGGIOTTI (1952-1965)

 

Ricceri2 DON LUIGI RICCERI (1966-1977)

- La crisi delle vocazioni (ACS n. 260)

Egidio Viganò2 DON EGIDIO VIGANÒ (1977-1995)

Siamo inviati dal Signore a far maturare nei giovani una convinta sintesi persoinale tra fede e vita (Commento alla Strenna 1990)

- Nuova educazione (ACG 337/1991)

- C’è ancora terreno buono per i semi (ACG 339/1991)

- Un messaggio ecclesiale di nuova evangelizzazione (ACG 343/1992)

Educare alla fede nella scuola (ACG 344/1993)

Siamo «profeti-educatori» (ACG 346/1993)

Juan Vecchi2 DON JUAN E. VECCHI (1996-2002)

- Salesiani ed emarginazione giovanile in Europa

-TGS: quale turismo?

I CGS nel progetto educativo pastorale salesiano

Pastorale e sport 

- Il sistema preventivo esperienza di spiritualità 

- Si commosse per loro (Mc 6, 34). Nuove povertà, missione salesiana e significatività (ACG 359/1997)

Con lo sguardo fisso in Gesù, primogenito di molti fratelli, aiutiamo i giopvani ad accoglierlo nella fede (Commento alla Strenna 1997)

- «Esperti, testimoni e artefici di comunione» (ACG 363/1998)

Nella speranza siamo stati salvati: riscopriamo con i giovani la presenza dello Spirito nella Chiesa e nel mondo. per vivere e operare con fiducia nella prospettiva del Regno (Commento alla Strenna 1998)

- «Ecco il tempo favorevole» (ACG 373/2000) 

Nel nome di Cristo, nostra pace, lasciatevi riconcialiare (Commento alla Strenna 2000)

pasqualchavez2 DON PASCUAL CHÁVEZ (2002-2014)

- «E voi, che dite? Chi sono io?» (Mc 8,28) (ACG 384/2003)

«E Gesù cresceva in sapienza, età e grazia» (Lc 2,52) (ACG 392/2006)

«Da mihi animas, cetera tolle» (ACG 394/2006)

- Educhiamo con il cuore di don Bosco (Strenna per il 2008) (ACG 400/2007)

- Portare il Vangelo ai giovani (Strenna per il 2010) (ACG 406/2009)

La pastorale giovanile salesiana (ACG 407/2010)

- «Venite e vedrete». La necessità di convocare (ACG 409/2011)

 

 

- LE INTERVISTE IN NPG e MJ 

Spiritualità, comunione, impegno: linee per una PG nel tempo della gobalizzazione 

Venire alla fede. I cammini della fede per i giovani 

Il futuro della pastorale giovanile 

PG salesiana 

Angel Artime2 DON ÁNGEL FERNÁNDEZ ARTIME (2014-)

- Una mappa di navigazione per la PG dopo il Bicentenario e alla luce della EG. Intervista sulla pastorale giovanile