Stampa
PDF

Caino e gli altri


Virginia Di Cicco

(NPG 2000-05-38)



Il sonno della ragione genera mostri. È la ragione che dorme in un sonno di incubi ad armare la mano di chi uccide È la ragione che dorme in un torpore di strazio a formulare richieste senza anima come quella di chi chiede vendetta e non giustizia.

Certo detto così è tanto semplice da risultare offensivo per chi è stato violato negli affetti più cari e ascolta un tranquillo parlare ex cathedra.

Non è stato facile neanche per chi scrive cominciare a ragionare. Perché di questo si tratta, di cominciare a ragionare.

È cominciato tutto con un’amica che in un pomeriggio qualunque, davanti ad un thè caldo e qualche pasticcino, mi ha allungato, quasi a tradimento, un foglio stampato da internet e mi ha detto: «Leggi qui!».

Nessuno Tocchi Caino: una campagna per salvare il più colpevole.

Come sarebbe? – ho pensato in un primo momento, mentre continuavo a leggere.

Sarebbe che di solito nelle campagne contro la pena di morte si tenta di salvare un innocente oppure si ricorre a casi che suscitino compassione.

Nessuno Tocchi Caino vuole invece lottare perché la pena di morte non possa mai essere prevista, mai neppure per reati gravissimi, stragi efferate, delitti senza pietà. Nessuno Tocchi Caino intende affermare che nessuno stato possa disporre della vita dei propri cittadini, finendo così per macchiarsi della stessa colpa che intende punire. Il discorso è duro e non cerca scorciatoie, non intende commuovere, non usa perifrasi e giri di parole.

Da rapporti attendibili, la legge dell’occhio per occhio e dente per dente non ha trovato nessun riscontro positivo, nessuna effettiva diminuzione dell’attività criminale nei paesi che ancora la contemplano nei loro codici penali.

Se dunque l’utilizzo della pena di morte neppure soddisfa quello che dai suoi sostenitori viene considerato invece il suo obiettivo primario, quale motivo mai per restarle attaccati con tanta affezione se non la vendetta?

Così la pena di morte non inibisce l’intento criminale ma di certo la civiltà umana.

Quando si decide di far parte della società civile, di dettarsi e rispettare delle regole e di stabilire delle pene per chi dovesse violarle, mettendo per forza in conto che qualcuno di certo le violi, allora ci si assume la responsabilità di sostenere la distinzione tra chi è società civile e chi non lo è, anche tra le lacrime.

Se si è diversi, si è diversi fino in fondo.

Non si può cominciare una guerra degli orrori, altrimenti si arriverà ad estremi incredibili come il sospetto che in Cina, il paese con il maggior numero di esecuzioni, ci sia perfino un mercato degli organi prelevati dai corpi dei condannati. Non esiste un’etica da applicare con i buoni e una da applicare con i cattivi. Chi ha ucciso con ferocia non può essere giustiziato con amor dello spettacolo, e dietro il vetro i parenti delle vittime a godersi gli ultimi rantoli e la bava alla bocca. A morire così non sarebbe stata soltanto la vittima della ferocia ma anche tutto ciò che la distingueva dal suo carnefice.

Se sentiamo di essere i sostenitori dell’inviolabilità dell’individuo, se abbiamo scelto di stare dalla parte della sacralità della persona umana, allora lo siamo nei confronti di tutti e non solo di quanti lo meritano. Ci sono delle conquiste della morale e della giustizia di cui beneficeranno anche coloro che non hanno contribuito a costruirle, anzi remarono contro. È questo che rende tali conquiste i cardini fondanti dell’umanità.

Si tratta solo di scegliere da che parte stare. Si tratta solo di cominciare a ragionare.

Nessuno Tocchi Caino è una lega internazionale di cittadini e parlamentari per l’abolizione della pena di morte nel mondo, fondata a Bruxelles, presso il Parlamento Europeo nel 1993.

Per qualunque notizia: Nessuno Tocchi Caino, Via di Torre Argentina 76, 00186 Roma, tel. 06 689791, oppure www.nessunotocchicaino.it

Newsletter
Dicembre 2017

NL-novembre17

Temi di PU 
(pastorale universitaria)

temi di PU

 Il Vangelo
del giorno
(Monastero di Bose)

Lezionario 1

Sinodo sui giovani 
Un osservatorio
Commenti. riflessioni, proposte  

logo-SINODO-GIOVANI-colori-295x300

Temi 
«generatori»
Pastorale e spiritualità giovanile

inprimopiano

invetrina2

Storia "artistica"
della salvezza 

agnolo bronzino discesa di cristo al limbo 1552 dettaglio2

I cammini
Un'esperienza di pellegrinaggio 
per i giovani

via-francigena

Per accompagnare
i cammini
Lo zaino del pellegrino giovane

vie

Percorsi geografici
culturali e religiosi
Lettere da ogni parte del mondo

percorsiruozi

Newsletter NPG



Ricevi HTML?

PGNEWS

stampa

Lo zibaldone. 
Di tutto un po'
Tra letteratura, arte e pastorale...

zibaldone

rubriche

Società, giovani 
e ragazzi
Aspetti socio-psico-pedagogici  

ragazziegiovani

Sussidi e materiali 
x l'animatore in gruppo 
 

cassetta

LIVE

webtvpic

Il numero di NPG 
in corso
Dicembre 2017

cop8-2017

Progettare PG

progettare

novita

ipad-newspaper-G

NPG: appunti 
per una storia

2010 SDB - NPG Logo 02 XX

Le ANNATE di NPG 
1967-2018 
 

annateNPG

I DOSSIER di NPG 
(dall'ultimo ai primi) 
 

dossier

Le RUBRICHE NPG 
(in ordine alfabetico)
Alcune ancora da completare 
 

Rubriche

Gli AUTORI di NPG
ieri e oggi 

pennapennino

Gli EDITORIALI NPG 
1967-2018 
 

editorialeRIDOTTO

INDICI NPG
50 ANNI
 
Voci tematiche - Autori - Dossier

search

VOCI TEMATICHE 
di NPG
(in ordine alfabetico) 
 

dizionario

I LIBRI di NPG 
Giovani e ragazzi,
educazione, pastorale
 

libriNPG

I «QUADERNI» 
dell'animatore

quaderni

 

Alcuni PERCORSI 
educativo-pastorali in NPG
 

percorsi

I SEMPREVERDI 
I migliori DOSSIER di NPG 
 

vite N1

NOTE'S GRAFFITI 
Materiali di lavoro
con gruppi di ragazzi e adolescenti 
 

medium

SOCIAL AREA

 
socialareaok2 r1_c1_s1 socialareaok2 r1_c2_s1 socialareaok2 r1_c3_s1 socialareaok2 r1_c4_s1

Contattaci

Note di pastorale giovanile
via Marsala 42
00185 Roma

Telefono: 06 49 40 442

Fax: 06 44 63 614

Email

MAPPE del SITO 
per navigare con una bussola

mappesito

PROGRAMMAZIONE
NPG 2018

programmazione

La DOTTRINA SOCIALE 
della Chiesa

dottrina

Le INTERVISTE: 
PG e...

interviste

cospes vis tgs cnosfap cgs cnosscuola scsOK1 cnossport
Salesiani di Don Bosco Figlie di Maria Ausiliatrice editrice elledici università pontificia salesiana Servizio nazionale di pastorale giovanile Movimento Giovanile Salesiano salesitalia Mision Joven Dimensioni Mondo Erre DonBoscoland Scritti di Don Bosco ans bollettino
LogoMGSILE valdocco missioni missionitv asc exallievi vcdb mor ICC icp ILE ime ine isi