Stampa
PDF

Mio figlio Abdoul


Gioia Quattrini

(NPG 1998-09-02) 


Il primo incontro con mio figlio è stato incontrare una fotografia.
Nessun sorriso, forse un po’ di imbarazzo a stare in posa davanti all’obiettivo. Lo capisco, deve essersi sentito come un animale allo zoo.
Mio figlio si chiama Abdoul, ha sette anni, è nato in Niger ed è di religione mussulmana.
Quando chiamai l’associazione per l’adozione a distanza, la voce gentile che rispose alle mie domande precisò subito che se avessi voluto un figlio lo avrei avuto, ma di lui non avrei potuto scegliere nulla, non il sesso, non l’età, non la religione, niente perché l’unico criterio tenuto in considerazione era l’urgenza del bisogno. Pensai che si trattava di amare e che quel discorso filava a me e sarebbe filato anche al mio Dio. Mi spiegò che con trentamila lire al mese, poco più di una pizza con birra e due supplì, avrei garantito a mio figlio lo studio, la salute, cibo, vestiti, e perfino qualche gioco. La cifra mi sembrò così irrisoria che subito mi venne da chiedere se fosse possibile inviare più denaro. Dall’altra parte del telefono mi parve di percepire un sorriso e la stessa voce ancora più gentile mi spiegò che se la cifra stanziata da me era maggiore, piuttosto che far ricco un bambino potevo adottarne due. Infatti proprio per evitare che alcuni bimbi di un villaggio fossero più fortunati di altri, i soldi inviati in più venivano messi in un fondo comune ed equamente divisi. Mi vergognai della mia idea così sciocca e così occidentale di voler crescere sempre e comunque un privilegiato.
Mi disse che avrebbero inviato una fotografia e che da quel momento potevo considerare allacciato questo filo d’amore che univa il Niger con l’Italia.
Allora cominciò il periodo dell’attesa, invero durato meno di nove mesi ma comunque interminabile.
Quando arrivò la fotografia ridevo e piangevo insieme. Mio figlio era alto centododici centimetri e pesava diciannove chilogrammi. Ve lo immaginate? Indossava una tuta, pantaloni e felpa, leggermente piccola per lui che è lungo lungo. La cosa che mi fece sorridere amaro fu il disegno della maglia: tanti pneumatici in fila e dei giovanotti con caschetti, ginocchiere e rollerblate ai piedi che li saltavano. Ho sperato che qualcuno, dandogli la maglia, avesse spiegato a mio figlio cosa sono dei pattini a rotelle.
Sono passati più di tre anni. Conservo con tenerezza le sue lettere. Prima solo disegni – la più vasta gamma di capanne nigeriane mai conosciuta – e qualche riga scritta dal missionario, poi veri pensierini scritti proprio da lui con grafia sempre più sicura. Mi manda baci e mi rassicura sul suo profitto scolastico e sulla sua salute e soprattutto dalle foto ora sorride – sopporta volentieri il disagio perché sa che le invieranno a me – sempre lungo ma con più ciccia.
Alla fine di ogni anno scolastico, l’associazione fa in modo che mi venga inviata la sua pagella, e se qualcosa non va come dovrebbe ho le ansie di tutte le mamme che hanno a cuore gli studi del figlio.
Nell’ultima lettera gli ho comunicato con emozione che la famiglia è cresciuta ancora: è arrivata una sorellina dallo Zambia, di quattro anni, si chiama Lunda, faccetta tenera e treccine nere. Spero sia felice per questo e che qualcuno mi aiuti a spiegargli che l’amore non si divide ma si moltiplica.
Adottare un bambino a distanza ha un prezzo. La gioia che vi riempirà il cuore ad ogni lettera e ad ogni foto non ce l’ha.

Newsletter
Dicembre 2018
NLdic18

Verso Panama 
XXXIV GMG
  

logo panama

Sinodo sui giovani 
Un osservatorio
Commenti. riflessioni, proposte  

logo-SINODO-GIOVANI-colori-295x300

Giovani 
nel digitale
Esercizi di discernimento  

iphone mano

Newsletter NPG



Ricevi HTML?

invetrina2

Laboratorio
dei talenti 2.0
Una rubrica FOI

rubrica oratorio ridotta

No balconear 
Rubrica ispirata al/dal Papa
 

lostintranslation 1

Sulle spalle... 
dei giganti

giganti

Temi di PU 
(pastorale universitaria)

temi di PU

rubriche

 Il Vangelo
del giorno
(Monastero di Bose)

Lezionario 1

Storia "artistica"
della salvezza 

agnolo bronzino discesa di cristo al limbo 1552 dettaglio2

I cammini 
Una proposta-esperienza
per i giovani
e materiali utili

vie

Bellezza, arte 
e PG
(e lettere dal mondo)

arteepg

Etty Hillesum 
una spiritualità
per i giovani

 Etty

Semi di
spiritualità
Il senso nei frammenti

spighe

 

Società, giovani 
e ragazzi
Aspetti socio-psico-pedagogici  

ragazziegiovani

LIVE

Contattaci

Note di pastorale giovanile
via Marsala 42
00185 Roma

Telefono: 06 49 40 442

Fax: 06 44 63 614

Email

Il numero di NPG 
in corso
Dicembre 2018

400 dic 18

Il numero di NPG 
precedente
Novembre 2018

NPG novembre 2018

Post It

1. In homepage materiali relativi alla prossima GMG di Panama

2. Solo per il sito (e a scadenze ravvicinate) una rubrica di grande interesse pastorale: «GIOVANI NEL DIGITALE. Esercizi di discernimento». Pubblicati i primi quattro articoli, in html e in pdf

3. In allestimento la Newsletter di gennaio, con il dossier e la Newsletter su EDUCARE ALLE VIRTÙ

4. Sul sito, il più completo RAPPORTO SUL SINODO esistente on line

5. Stiamo inserendo - nella rubrica I LIBRI di NPG - quelli relativi alla collana "Pastorale giovanile e animazione"

Le ANNATE di NPG 
1967-2019 

annateNPG

I DOSSIER di NPG 
(dall'ultimo ai primi) 
 

dossier

Le RUBRICHE NPG 
(in ordine alfabetico)
Alcune ancora da completare 
 

Rubriche

Gli AUTORI di NPG
ieri e oggi 

pennapennino

Gli EDITORIALI NPG 
1967-2019 

editorialeRIDOTTO

INDICI NPG
50 ANNI
 
Voci tematiche - Autori - Dossier

search

VOCI TEMATICHE 
di NPG
(in ordine alfabetico) 
 

dizionario

I LIBRI di NPG 
Giovani e ragazzi,
educazione, pastorale
 

libriNPG

I «QUADERNI» 
dell'animatore

quaderni

 

Alcuni PERCORSI 
educativo-pastorali in NPG
 

percorsi

I SEMPREVERDI 
I migliori DOSSIER di NPG 
 

vite N1

NOTE'S GRAFFITI 
Materiali di lavoro
con gruppi di ragazzi e adolescenti 
 

medium

Di animazione,
animatori
e altre questioni
NPG e «animazione culturale»

animatori

Sussidi e materiali 
x l'animatore in gruppo 
 

cassetta

webtvpic

SOCIAL AREA

 
socialareaok2 r1_c1_s1 socialareaok2 r1_c2_s1 socialareaok2 r1_c3_s1 socialareaok2 r1_c4_s1