Gli articoli di

GIUSEPPE CASTI

casti

Direttore della comunità del CSPG (2003-2009) tra d. Gian Luigi Pussino e d. Luigi Perrelli. Solidi studi di teologia e catechetica a Lovanio, missionario in Congo, Ispettore della Visitatoria Sarda, i sei anni passati a Roma al Centro lo vedono animatore attento e gentile della comunità, capace di incoraggiare e sostenere i vari ambiti di animazione gestiti dai singoli confratelli nelle loro associazioni. Nel suo compito di animazione di comunità e poi nella rivista porta competenze concrete di pedagogia e teologia pastorale, passione missionaria e attenzione per gli ultimi, amore per don Bosco, personale spiritualità e - non ultimo - ottima scrittura.
Sempre generoso nella collaborazione, soprattutto per l'elaborazione dei sussidi nazionali (come mostrano gli articoli qui riportati). Con la sua guida si è cercato di "aggiornare i lavori sugli itinerari, ma con la fatica dei tempi cambiati e con l'ingresso (a volte tempestoso) di nuovi paradigmi teologici e pastorali. Al termine di questo servizio (ricordato con affetto), e qualche anno sardo, è chiamato dai Superiori ad animare a livello mondiale l'Associazione dei Cooperatori, dove porte le stessi abili doti organizzative e personale testimonianza di amore a don Bosco e di vicinanza alle persone.

- Linee teologiche e pedagogiche dei sussidi (06/2004, pp. I-VIII)

- Da famiglia "isola" a comunità educante (06/2005, pp. 11-16)

- Testimoni di Dio amante della vita (06/2006, pp. 17-32)

- Itinerari di fede dei giovani. Una ricerca, un'esperienza nel Quebec (01/2007, pp. 40-47)

- La violenza giovanile: emergenza educativa (04/2007, pp. 2-3)

- Un cuore che vede (06/2007, pp. 24-46)

- Vogliamo vedere Gesù (06/2009, pp. 37-63)