Mario Pollo

ANIMAZIONE

CULTURALE

Elledici 2002

INTRODUZIONE
Che cosa è l'animazione

CAPITOLO PRIMO
La definizione dell'animazione culturale
- LA QUALITÀ ESSENZIALE DELL'ANIMAZIONE:
- L'AMORE ALLA VITA

PARTE PRIMA
I fondamenti antropologici

CAPITOLO SECONDO
Chi è l'uomo e perché te ne curi? Un'antropologia del mistero
- L'UOMO MISTERO A SE STESSO: UN ENIGMA NON RISOLTO
- L'UOMO COME IMMAGINE DI DIO
- IL MONDO DELL'UOMO

CAPITOLO TERZO
L'uomo come essere progettuale, culturale, simbolico e relazionale
- L'UOMO COME ESSERE PROGETTUALE
- L'UOMO COME ESSERE CULTURALE E SIMBOLICO
- L'UOMO COME ESSERE RELAZIONALE: L'ALTERITÀ COME ELEMENTO COSTITUTIVO DELL'IDENTITÀ

CAPITOLO QUARTO
L'uomo abitante del tempo
- IL TEMPO, LO SPAZIO, IL PROGETTO, IL LAVORO E LA STORIA
- L'UOMO ESSERE MORTALE

CAPITOLO QUINTO
L'uomo come sistema aperto e come essere libero e non determinato
- L'UOMO COME SISTEMA

CAPITOLO SESTO
L'uomo tra limite, incompletezza e radicalmente altro: la trascendenza
- L'UOMO E L'ESPERIENZA DEL LIMITE
- IL SIMBOLO COME SCALA DEL CIELO
- LA SPERANZA PROGETTUALE E L'APERTURA AL TRASCENDENTE


PARTE SECONDA
Gli obiettivi dell'animazione

CAPITOLO SETTIMO
L'obiettivo generale dell'animazione
- LA RICERCA DEL SENSO NEL FRAMMENTO
- LA CONQUISTA DI UNA COSCIENZA EMANCIPATA DALLE DIPENDENZE
- LA TRADUZIONE DELL'OBIETTIVO GENERALE E DELLE STRATEGIE IN CUI SI ARTICOLA IN OBIETTIVI INTERMEDI

CAPITOLO OTTAVO
La ricerca dell'individualità: la costruzione dell'identità personale dentro La cultura
- ABILITARE A COSTRUIRE SE STESSI COME «CENTRO ESISTENZIALE»
- ABILITARE A VIVERE IL MISTERO DELLA SESSUALITÀ COME DONO
- ABILITARE AD ABITARE IL TEMPO DELLA STORIA E DEL PROGETTO
- ABILITARE A RADICARSI NELLA CULTURA PER ARTICOLARE LA PROPRIA IDENTITÀ
- ABILITARE ALLA SPERANZA PROGETTUALE, OVVERO A SOGNARE IL FUTURO
- ABILITARE A RIDARE TERRA ALLE PAROLE E AI SEGNI

CAPITOLO NONO
La partecipazione alla vita sociale: il Noi, la totalità oltre l'uroboro
- ABILITARE A UNA COMPRENSIONE «ETICA» DEGLI STRUMENTI
- EDUCARE AL LAVORO
- EDUCARE A UN CORRETTO RAPPORTO CON IL POTERE E ALL'IMPEGNO POLITICO
- VERSO UNA NUOVA SINTESI TRA MORALE DEL PRIVATO E MORALE DEL SOCIALE
- ABILITARE IL GIOVANE ALLA CITTADINANZA ATTIVA
- ABILITARE IL GIOVANE A UTILIZZARE IN MODO ATTIVO E PROTAGONISTA LA RETE SOCIALE DEI SERVIZI
- ABILITARE A SPERIMENTARE LA RESPONSABILITÀ NEL VOLONTARIATO GRATUITO
- ABILITARE A GIOCARE IL GIOCO PER RISCOPRIRE UN DIVERSO VIVERE SOCIALE

CAPITOLO DECIMO
Liberare la trascendenza nel quotidiano
- COSTRUIRE UN SANTUARIO NEL FLUIRE DEL TEMPO QUOTIDIANO
- EDUCARE IL DESIDERIO
- ABILITARE A SOPPORTARE LA TENSIONE FRA DESIDERIO E LIMITE FINO A VIVERE L'INVOCAZIONE
- ABILITARE A UTILIZZARE I LINGUAGGI DEL MITO, SIMBOLO, IMMAGINE E RITO ALL'INTERNO DELL'ESPERIENZA DEL SACRO

PARTE TERZA
Il metodo dell'animazione

CAPITOLO UNDICESIMO
Cosa è il metodo dell'animazione
- UNA DEFINIZIONE DI METODO
- LE PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEL METODO DELL'ANIMAZIONE