Stampa
PDF

 

“Ho visto battere il cuore

alle pietre”

Fratel Giandomenico - Bose

9 agosto 2018

In quel tempo 10Gesù, riunita la folla, disse loro: «Ascoltate e comprendete bene! 11Non ciò che entra nella bocca rende impuro l'uomo; ciò che esce dalla bocca, questo rende impuro l'uomo!». 12Allora i discepoli si avvicinarono per dirgli: «Sai che i farisei, a sentire questa parola, si sono scandalizzati?». 13Ed egli rispose: «Ogni pianta, che non è stata piantata dal Padre mio celeste, verrà sradicata. 14Lasciateli stare! Sono ciechi e guide di ciechi. E quando un cieco guida un altro cieco, tutti e due cadranno in un fosso!». 15Pietro allora gli disse: «Spiegaci questa parabola». 16Ed egli rispose: «Neanche voi siete ancora capaci di comprendere? 17Non capite che tutto ciò che entra nella bocca, passa nel ventre e viene gettato in una fogna? 18Invece ciò che esce dalla bocca proviene dal cuore. Questo rende impuro l'uomo. 19Dal cuore, infatti, provengono propositi malvagi, omicidi, adultèri, impurità, furti, false testimonianze, calunnie. 20Queste sono le cose che rendono impuro l'uomo; ma il mangiare senza lavarsi le mani non rende impuro l'uomo».
Mt 15,10-20

Le parole di Gesù inquietano e scandalizzano. Sono parole liberanti, che violano il buon ordine pubblico e creano cortocircuiti negli ibernati schematismi degli uomini religiosi di allora come di oggi, osservanti di “dottrine che sono precetti di uomini” (Mt 15,9), “ciechi e guide di ciechi” (Mt 15,14), che vedono prima e solo la trasgressione operata dall’altro e mai il suo nudo volto, ipocriti capaci di apparire pii, santi e devoti agli occhi della gente e coltivare invece al proprio interno un cuore colmo di putritudine e malvagità. La libertà con cui Gesù proferisce parole infuocate non può non sconvolgere anche noi, che spesso in preda alla paura ci sentiamo più a nostro agio in un fosso ben conosciuto che su una distesa dall’ampio orizzonte.
L’impurità esiste. Gesù non la abolisce, non la rimuove. Ma infrange le regole sociali stabilite dai gestori del puro e dell’impuro. Mette in discussione tutte le distinzioni morali che giustificano le disuguaglianze sociali. L’impurità è associata al peccato che si annida nel cuore dell’uomo. È nell’uomo interiore, nel suo cuore, è lì che nascono i pensieri cattivi e le azioni più turpi. E nella sua bocca non c’è sincerità, la sua lingua diventa adulatrice (cf. Sal 5,10). È dal suo cuore che provengono “propositi malvagi, omicidi, adulteri, furti, false testimonianze, calunnie” (Mt 15,19). Nel brano parallelo del Vangelo secondo Marco la lista è ben più lunga (cf. Mc 7,21-22): in un tale elenco ciascuno di noi trova spazio…
Gesù ci ricorda con sapienza che non c’è distinzione tra uomo puro e uomo impuro. Siamo tutti impuri. E tutti bisognosi di purificare la bocca e il cuore. Ciascuno di noi è chiamato a nominare il male che abita nel suo cuore e sulla sua bocca, riconoscerlo, accettarlo e affidarlo alla misericordia di Dio. Sì, dal cuore nascono i pensieri cattivi, ma il cuore ferito, se addomesticato e purificato dallo Spirito santo, è capace di generare “amore, gioia, pace, magnanimità, benevolenza, bontà, fedeltà, mitezza, dominio di sé” (Gal 5,22). Non c’è cuore indurito, sclerotizzato o malato che non possa essere rinnovato dalla potenza creativa dell’incontro con Gesù di Nazaret, che riporta la vita là dove sembra non esservi speranza e crea futuro là dove sembra dominare un presente chiuso e un passato pesante e fallimentare. “Ho visto battere il cuore alle pietre”, ci ricorda una poesia di Angelo Casati.
Scrivono Barsanufio e Giovanni di Gaza: “L’attività interiore praticata con fatica del cuore porta con sé la purificazione, e la purificazione porta la vera quiete, e tale quiete porta l’umiltà, e l’umiltà rende l’uomo dimora di Dio. Da una tale dimora sono banditi i demoni malvagi e il loro capo, il diavolo, insieme alle loro turpi passioni; e allora l’uomo diventa tempio di Dio, santificato, illuminato, purificato, pieno di grazia, colmato di ogni profumo, bontà ed esultanza; l’uomo diventa ‘portatore di Dio’, anzi addirittura Dio”.

Sinodo sui giovani 
Un osservatorio
Commenti. riflessioni, proposte  

logo-SINODO-GIOVANI-colori-295x300

Newsletter
Speciale 2018
(Estate-Settembre-Ottobre)
NLspeciale2018

Di animazione,
animatori
e altre questioni
NPG e «animazione culturale»

animatori

Newsletter NPG



Ricevi HTML?

invetrina2

Laboratorio
dei talenti 2.0
Una rubrica FOI

rubrica oratorio ridotta

No balconear 
Rubrica ispirata al/dal Papa
 

lostintranslation 1

Sulle spalle... 
dei giganti

giganti

Temi di PU 
(pastorale universitaria)

temi di PU

rubriche

 Il Vangelo
del giorno
(Monastero di Bose)

Lezionario 1

Storia "artistica"
della salvezza 

agnolo bronzino discesa di cristo al limbo 1552 dettaglio2

I cammini 
Una proposta-esperienza
per i giovani
e materiali utili

vie

Bellezza, arte 
e PG
(e lettere dal mondo)

arteepg

Etty Hillesum 
una spiritualità
per i giovani

 Etty

Semi di
spiritualità
Il senso nei frammenti

spighe

 

Lo zibaldone. 
Di tutto un po'
Tra letteratura, arte e pastorale...

zibaldone

Società, giovani 
e ragazzi
Aspetti socio-psico-pedagogici  

ragazziegiovani

Sussidi e materiali 
x l'animatore in gruppo 
 

cassetta

LIVE

Il numero di NPG 
in corso
Novembre 2018

NPG novembre 2018

Il numero di NPG 
precedente
Settembre-Ottobre 2018

cop sett-ott2018

Post It

1. Siamo in fase finale per il numero NPG di novembre su GIOVANI E AZZARDO. Nella NL la ripresa del tema con approfondimenti e materiali di uso animatori e docenti per gruppi e classi

2. Stiamo seguendo il Sinodo con gli eventi giorno per giorno...

3. Nella rubrica sulla Storia della salvezza, abbiamo inserito - per ogni tema artistico - una "guida" come lettura "critica" (a cura dell'autrice della rubrica, Maria Rattà).

4. On line tutta NPG fino all'annata 2013 (come promesso, fino a 5 anni fa), e pulizia-aggiornamento definitivo dei files delle annate precedenti

Progettare PG

progettare

novita

ipad-newspaper-G

NPG: appunti 
per una storia

2010 SDB - NPG Logo 02 XX

Le ANNATE di NPG 
1967-2018 
 

annateNPG

I DOSSIER di NPG 
(dall'ultimo ai primi) 
 

dossier

Le RUBRICHE NPG 
(in ordine alfabetico)
Alcune ancora da completare 
 

Rubriche

Gli AUTORI di NPG
ieri e oggi 

pennapennino

Gli EDITORIALI NPG 
1967-2018 
 

editorialeRIDOTTO

INDICI NPG
50 ANNI
 
Voci tematiche - Autori - Dossier

search

VOCI TEMATICHE 
di NPG
(in ordine alfabetico) 
 

dizionario

I LIBRI di NPG 
Giovani e ragazzi,
educazione, pastorale
 

libriNPG

I «QUADERNI» 
dell'animatore

quaderni

 

Alcuni PERCORSI 
educativo-pastorali in NPG
 

percorsi

I SEMPREVERDI 
I migliori DOSSIER di NPG 
 

vite N1

NOTE'S GRAFFITI 
Materiali di lavoro
con gruppi di ragazzi e adolescenti 
 

medium

webtvpic

SOCIAL AREA

 
socialareaok2 r1_c1_s1 socialareaok2 r1_c2_s1 socialareaok2 r1_c3_s1 socialareaok2 r1_c4_s1

Contattaci

Note di pastorale giovanile
via Marsala 42
00185 Roma

Telefono: 06 49 40 442

Fax: 06 44 63 614

Email

MAPPE del SITO 
navigare con una bussola

mappesito 1

PROGRAMMAZIONE
NPG 2018

programmazione 1

LECTIO DIVINA 
o percorsi biblici

lectiodivina 1 

DOTTRINA SOCIALE 
della Chiesa

dottrina 1

LE INTERVISTE: 
PG e...

interviste 1

ENTI CNOS

cospes tgs cnosfap cgs cnosscuola scsOK1 cnossport

SITI AMICI

Salesiani di Don Bosco Figlie di Maria Ausiliatrice editrice elledici università pontificia salesiana Servizio nazionale di pastorale giovanile Movimento Giovanile Salesiano salesitalia Mision Joven Dimensioni Mondo Erre DonBoscoland Scritti di Don Bosco ans bollettino
LogoMGSILE valdocco missioni vis asc exallievi vcdb mor ICC icp ILE ime ine isi