CEI

SERVIZIO NAZIONALE
PER LA PASTORALE GIOVANILE


Aperto per ferie /2


Dalle linee guida del Governo
alla progettazione nei territori

oratorioFe

Con condivisione e sostegno dei membri del FORUM ORATORI ITALIANI sono state inviate ai Vescovi diocesani e agli incaricati diocesani di pastorale giovanile le linee per un progetto che la Chiesa Italiana rilancia per il tempo estivo a favori dei ragazzi e dei giovani.
Con la raccomandazione di valutare le diverse possibilità nei vari territori, tenendo aperto il dialogo con le istituzioni ecclesiali e civili. con la somma attenzione ovviamente a prevenire o ridurre il rischio di contagio, ma anche di non rinunciare a una presenza educativa di vicinanza ai ragazzi e di sostegno ai genitori in questo inedito sfidante tempo.

Alcune particolari attenzioni:

«1. È l’occasione per attivare reti intraecclesiali ed extraecclesiali di lavoro e di comunione.
2. Noi non condividiamo più l’idea che l’oratorio sia quasi esclusivamente il luogo del tempo libero, dove le proposte formative sono costruite sul gioco e sulla socializzazione, al netto degli impegni di vita. L’oratorio è luogo di formazione alla vita, attraverso il protagonismo dei ragazzi che così imparano che cosa è la vita e in essa trovano anche la chiamata della fede.
Il collegamento con i percorsi scolastici, l’attenzione alla solidarietà e alla fragilità, il coinvolgimento delle famiglie in senso costruttivo, la realizzazione di progettualità in rete con i vari protagonisti dei servizi all’infanzia (soprattutto nello sport), l’attenzione all’integrazione religiosa e culturale devono entrare sempre di più nel percorso formativo degli oratori, aggiungendosi a quelli che già con successo si stanno vivendo.
3. Uno dei temi del percorso educativo e formativo di quest’anno è proprio la presa in carico dell’epidemia, perché i ragazzi imparino a conoscerla, ad affrontarla con responsabilità e con solidarietà. Imparare l’uso delle mascherine, il lavarsi le mani, l’accompagnare con l’amicizia chi si ammala, imparare una solidarietà di affetto e di vicinanza, accogliere chi è più fragile, capire il senso delle norme igienico-sanitarie con senso di responsabilità… tracciano un cammino educativo interessante per quest’estate, dove l’importante non è costringere i ragazzi a mettere in pratica queste norme, ma ad assumerne responsabilmente e volentieri il senso».

Tre i passaggi individuati e proposti:

- Fase 0: la formazione dei gruppi e degli animatori
- Fase 1: attività gestite via web
- Fase 2: se/quando sarà possibile uscire e ritrovarsi a piccoli gruppi

Informazioni:
CEI - Ufficio Giovani <Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.>
dove è anche possibile scaricare il pdf della proposta.

Il sito
- lo spot su youtube
- il sito di riferimento

“Francesco ci invita

a tornare sui passi

di Don Bosco”

Un commento pedagogico-pastorale
al Messaggio di Papa Francesco al CG28


Rossano Sala

sala papa

“Il Capitolo Generale 28°, un po’ come il Concilio Vaticano I, sarà ricordato come un Capitolo interrotto. Non dalle truppe italiane che entrarono a Roma, ma da un invisibile e aggressivo virus che si è diffuso così velocemente nel mondo tanto da bloccare ogni cosa”. Con quest’arguta similitudine don Rossano Sala, SDB, Direttore della rivista Note di Pastorale Giovanile, che ha partecipato agli ultimi due Sinodi dei Vescovi, apre la sua rilettura del messaggio che Papa Francesco ha inviato ai Salesiani in occasione del Capitolo Generale 28° della Congregazione. La sua analisi, di tipo “meditativo”, sviscera in profondità il testo papale, “la parola di un padre che viene dal cuore e che chiede a tutti di ripartire da Don Bosco, invitandoci a realizzare ciò che lui ha ripetutamente chiamato ‘Opzione Valdocco’”.

Qui il testo completo.


IN OMAGGIO

l'intero numero di NPG

di APRILE-MAGGIO 2020

qui scaricabile in PDF

400 NPG cover aprile maggio 2020

Qui il SOMMARIO e i singoli articoli in HTML

Come vicinanza e solidarietà ai nostri lettori e abbonati, ai visitatori del sito, agli operatori pastorali, educatori, docenti, genitori... con l'affettuoso augurio che prestissimo si torni alla normalità, anzi ad un "meglio"per tante lezioni comprese.
Qui segnaliamo, oltre al freschissimo tema del dossier, altre rubriche che possono aiutare a tenere aperti mente e cuore.

* * * * *

Una segnalazione

antenucci

Rubbettino 2020, pp 96, € 10,00

Solo smuovendo e scatenando la vita si trova il suo vero senso e significato! Gli autori del libro, partendo dalla loro esperienza, scandagliano le domande profonde dell’uomo. Un messaggio meraviglioso per i giovani, ma anche per i meno giovani, perché la vita è degna di essere vissuta in pienezza, allontanando le catene dell’egoismo, della tristezza e del ripiegamento su sé stessi. Il libro non è fatto a tavolino o in biblioteca, ma parte dalle vie del cuore per arrivare alle strade della gente.

 * * * * *

3P e NPG

PPP e NPG 

Emozione e gioia

Mentre festeggiamo la memoria del martirio di Padre Pino Puglisi, un amico ci manda questa foto.

Il Beato ha tra le mani una copia di NOTE DI PASTORALE GIOVANILE, e certo non per circostanza...
Siamo andati a verificare nelle annate passate quale fosse il numero della rivista, e abbiamo trovato (da immagine e colore) che era il n. 3 del 1982, con un dossier sull'educazione alla preghiera e - tra le rubriche - il racconto di una esperienza di lotta al disagio giovanile a Foggia.

Qui il link di quel numero. Anche questo è un modo per un legame spirituale con questa luminosa figura di martire e testimone, di educatore e pastore.