NPG: Invito

all'abbonamento e  

programmazione 2020 


Con il numero di dicembre gli abbonati riceveranno il ccp con l'invito al rinnovo dell'abbonamento
Confidiamo nella loro amicizia, per poter continuare con un servizio sempre più competente e ricco.
Lo stesso proponiamo anche ai visitatori di questo sito, che possono fin d'ora usufruire GRATUITAMENTE di quanto offerto on line per il loro lavoro pastorale o studio.
Una cortese proposta: perché non "regalare" o suggerire il regalo dell'abbonamento ad amici possibilmente interessati? È certamente un regalo duraturo, intelligente, utile... A buon intenditor...

Qui sotto la programmazione per il prossimo anno con i dati utili... con l'impegno di proseguire – fedelmene e creatiamene  sui sentieri indicati dal Sinodo sui/dei giovani...

600 NPG 2020

* * * * *

La fede è anche

saper dire: grazie!

XXVIII Domenica (C)

a cura di Franco Galeone *

Dieci Lebbrosi

La domenica “del grazie”. Nel Vangelo Gesù guarisce dieci lebbrosi e si sofferma con ammirazione su uno “straniero”, che ritorna a dire grazie. Attenzione a non ridurre il brano del Vangelo a una lezione di galateo. Il tema non è la riconoscenza ma comprendere che Gesù è il salvatore e non il guaritore.

1. Al tempo di Gesù si diceva che quattro erano le categorie di persone equiparate a un morto: il povero, il lebbroso, il cieco, colui che è senza figli. I lebbrosi non potevano avvicinarsi ai villaggi, i luoghi dove abitavano erano considerati impuri come il cimitero; se qualcuno li incontrava, doveva prenderlo a sassate per allontanarlo. Tutte le malattie erano ritenute un castigo ma la lebbra era il castigo per eccellenza. La guarigione di un lebbroso era paragonabile alla risurrezione di un morto. Nell’immaginario collettivo, essa è la maledizione divina; perciò stare con i lebbrosi, curare i lebbrosi è autentico eroismo. Francesco d’Assisi, ricordiamolo, cambiò vita dopo avere incontrato e abbracciato un lebbroso; e i primi francescani dovevano superare la stessa prova del fondatore; un giorno Francesco trattò male un lebbroso, e come penitenza volle mangiare nel suo stesso piatto. Francesco, prima di chiamare il sole “fratello”, chiamava fratello il “lebbroso”.

Il magistero dell’Amazzonia

può vincere lo scettiscismo

Intervista ad Andrea Grillo


a cura di Pierluigi Mele

Si è aperto ieri, in Vaticano, l’importante Sinodo dei Vescovi sull’Amazzonia. Un Sinodo, per alcuni versi, dall’intreccio “esplosivo”. Un Sinodo strategico per il Pontificato di Papa Francesco. Ne parliamo con il teologo Andrea Grillo. Grillo è docente ordinario di Teologia al Pontificio Ateneo “Sant’Anselmo” di Roma.

Professore, domani, in Vaticano, si apre l’importantissimo Sinodo dei Vescovi sull’Amazzonia. Un Sinodo, definito “speciale”, strategico per il Pontificato di Jorge Mario Bergoglio. Perché è così importante per Francesco?

Direi che la rilevanza del Sinodo dedicato alla Amazzonia deriva da due fattori: il primo è il rapporto con una “periferia integrale”, a differenza dei Sinodi su Famiglia e sui giovani, che hanno affrontato un tema universale, di cui hanno poi scandagliato elementi periferici. Qui il centro è la “periferia amazzonica”, come pienezza di espressione ecclesiale con un “rostro” peculiare. Per questo, ed è il secondo elemento, questo Sinodo esige risposte immediatamente praticabili: non essendo rivolto ad una Chiesa universale, chiede concrete decisioni sulla liturgia, sul ministero, sull’annuncio, sui soggetti autorevoli e sulle forme ecclesiali davvero credibili.

 Servizio Civile all’Estero

banner servizio civile page

Chi vuole partecipare al bando per il Servizio Civile 2019
destinato a giovani tra i 18 e i 28 anni, deve registrarsi tramite SPID
(con un livello di sicurezza 2).

Sul sito dell’AGID – Agenzia per l’Italia digitale sono disponibili
tutte le informazioni necessarie, anche con faq e tutorial.

 

Salesiani per il Sociale APS
Referente: Chiara Diella
Via Marsala, 42
- 00185 Roma
Tel: 06.4940522 – Fax: 06.44701712
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Orario: dal lunedì al venerdì ore 9.00 – 13.00

→ I PROGETTI IN BANDO

 ELENCO DEI PROGETTI ALL'ESTERO

Volontariato Internazionale per lo Sviluppo (VIS)
Referente: Valentina Barbieri
Via Appia Antica, 126
 – 00179 Roma
Tel. 06.516291 – Fax 06.51629299
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Orario: dal lunedì al venerdì ore 9.00 – 13.00

* * * * *

 

Una nuova rubrica di NPG

PAROLE ADOLESCENTI

Virginia e il Professore 

 virgy

Una specie di Diario di bordo di una adolescente, che ama Leopardi, D'Avenia e Tatiana&Alexander (e i suoi amici, e le pizze...) alle prese con il liceo classico che sta per iniziare e la voglia di vivere "senza fretta" questa avventura che si chiama adolescenza.
Le sue "Lettere al Prof" sono frammenti gioiosi e problematici della sua esistenza, che condivide con tanti altri amici e amiche, e che possono risultare utili per riflettere anche agli educatori e genitori.
Le risposte del Prof (o meglio, la ripresa dei temi evidenziati) non hanno il tono saccente di chi sa già tutto "et docet urbi et orbi", ma sono un delicato e fermo avvicinarsi alla vita caotica e bellissima dei ragazzi di oggi, "fragili e spavaldi", come ormai la letteratura sociologica e psicologica evidenzia.
Compatibilmente con gli impegni reciproci di scuola e insegnamento, la rubrica avrà un andamento bimensile (per chiarire, un paio al mese).
Qui il link della rubrica, con alcune note biografiche degli "Autori"

http://www.notedipastoralegiovanile.it/index.php?option=com_content&view=article&id=14953:parole-adolescenti&catid=571&Itemid=1221

 

Alla scoperta del sito /1


 

Percorsi

educativo-pastorali

in NPG

sentieri

Un aiutino "ai naviganti". Lasciamo per alcuni giorni in homepage una rubrica che raccoglie e sviluppa 38 grandi temi di interesse educativo-pastorale. Quasi una iniziale "enciclopedia" tematica, tratta dalla lunga storia di NPG, con i suoi percorsi teorici e pratici-esperienziali. Entrare e navigare per credere...
Qui il link 

 

3P e NPG

PPP e NPG

 

Una sorpresa e una grande emozione

Mentre festeggiamo la memoria del martirio di Padre Pino Puglisi, un amico ci manda questa foto.

Il Beato ha tra le mani una copia di NOTE DI PASTORALE GIOVANILE, e certo non per circostanza...
Siamo andati a verificare nelle annate passate quale fosse il numero della rivista, e abbiamo trovato (da immagine e colore) che era il n. 3 del 1982, con un dossier sull'educazione alla preghiera e - tra le rubriche - il racconto di una esperienza di lotta al disagio giovanile a Foggia.

Qui di seguito il link di quel numero. Anche questo è un modo per un legame spirituale con questa luminosa figura di martire e testimone, di educatore e pastore.

http://www.notedipastoralegiovanile.it/index.php?option=com_content&view=article&id=2270:npg-marzo-1982&catid=327:npg-annata-1982&Itemid=207